Home » Salsa Rosa » Malfatti ricotta e spinaci
Malfatti ricotta e spinaci

Malfatti ricotta e spinaci

I malfatti sono un piatto tipico della Lombardia, di origine prettamente contadina e casereccia. Si tratta di gnocchetti a base di ricotta e spinaci, il cui nome deriva dalla loro forma irregolare ed approssimativa. Vediamo, quindi, come preparare questa gustosa ricetta.

Difficoltà: facile
Tempo di preparazione: 1 h e 10 minuti

Ingredienti per 6 persone:

1 kg. di spinaci freschi
300 gr. di ricotta
100 gr. di burro
100 gr. di formaggio grattugiato
200 gr. di farina
2 uova
Noce moscata
1 cipolla
Sale
Pepe

Per prima cosa prendete gli spinaci freschi, togliete i gambi e le foglie secche e lavateli con cura sotto l’acqua corrente. A questo punto metteteli a bollire in pentola per circa 20 minuti. Mescolate di tanto in tanto, aggiungete un pizzico di sale e quando vi sembreranno cotti scolateli. Fateli riposare per 5 minuti e strizzateli per rimuovere l’acqua di cottura in eccesso. Adesso tritate gli spinaci finemente con un coltello e versateli in una padella antiaderente. Aggiungete una noce di burro e una manciata di noce moscata e mescolate la verdura per circa 10 minuti. Una volta spento il fuoco, potete trasferirla in una ciotola, dove andrete ad amalgamare con la farina, due uova e la ricotta. Mescolate per bene, assaggiate ed aggiustate di sale e pepe secondo il vostro gusto. Ora cospargetevi le mani con la farina e formate delle palline irregolari grandi più o meno come una noce. Procedete così fino a terminare tutto l’impasto ed adagiate i vostri gnocchetti su un vassoio, facendo attenzione che non si attacchino l’uno all’altro. Ripassateli ancora una volta nella farina ed intanto mettete a scaldare una pentola d’acqua. Giunta a bollore, potete versare i malfatti e rimestarli ogni tanto per evitare che si incollino al fondo. Lasciateli cuocere per 5 minuti o fino a quando non saranno saliti a galla. Nel frattempo tagliate una cipolla o uno scalogno e fate soffriggere in padella con del burro per pochi minuti. Scolate gli gnocchetti, aggiungeteli al soffritto di cipolla e rimescolate il tutto per un paio di minuti. Aggiungete del formaggio grattugiato come grana o parmigiano e continuate a mescolare. Versate in un piatto di portata e lasciate riposare in forno caldo per pochi minuti prima di portare la pietanza in tavola. Una volta distribuiti i malfatti agli spinaci in ogni piatto, potete aggiungere, come tocco finale, un’ulteriore spolverata di scaglie di grana. Che dire… buon appetito!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà visibile. I campi evidenziati sono obbligatori *

*

Torna Su