Home » Bellezza in Fiore » Sopracciglia: quale forma scegliere?
Sopracciglia: quale forma scegliere?

Sopracciglia: quale forma scegliere?

Avere delle sopracciglia che si armonizzano con i tratti del tuo viso è più importante di quello che pensi poichè queste due arcate sono anche la chiave per la riuscita di un buon maquillage. Una forma di sopracciglia piuttosto che un’altra può decisamente incidere sulle espressioni e sulla personalità del tuo viso.

Ma qual è la forma giusta per le tue sopracciglia? Purtroppo non ne esiste una universale adatta ad ogni tipo di donna: dovrai quindi osservare attentamente la forma del tuo viso e scegliere quella che ti saprà valorizzare al meglio.

La struttura sopraccigliare

Le sopracciglia si dividono otticamente in tre parti: la A, la B e la H. La parte A è quella ascendende, la B quella e infine la H che sta ad indicare l’altezza delle sopracciglia (è quella in corrispondenza all’esterno dell’occhio).

Una volta individuate le zone principali è necessario seguire alcune regole fondamentali per dare alle tue sopracciglia una bella forma:

– La parte H deve essere sempre più alta della prima parte della A e deve allinearsi con la parte più sporgente della mascella

– La parte B non deve mai essere più lunga della A

Una volta afferrato il concetto puoi passare all’analisi dell’ovale del tuo viso e studiare la forma delle sopracciglia che più ti si addice.

Se hai il viso allungato
In questo caso la parte H dovrà essere spostata verso l’esterno, invece la B deve essere orizzontale per garantire un’ampiezza maggiore.
Le sopracciglia ad ala di gabbiano alla Megan Fox faranno al caso tuo.

Se hai il viso triangolare
Se hai questa tipologia di viso è bene camuffare la fronte spaziosa alzando di qualche millimetro l’angolo delle sopracciglia evitando di allungarle.
Un celebrity da cui puoi copiare è Reese Whiterspoon.

Se hai il viso squadrato
Dovresti spostare la parte H verso l’interno senza affinare o allungare la parte discentente (B). Così facendo il tuo viso risulterà addolcito.
L’attrice inglese Keira Knightley un esempio lampante di viso dalle mascelle pronunciate e sporgenti.

Se hai il viso minuto
Se hai i tratti minuti e una fronte poco spaziosa è meglio puntare su una forma tondeggiante che non indurisca i tuoi lineamenti.
Un esempio lampante di quanto scritto è l’ereditiera Paris Hilton, che ha si un bell’ovale ma un naso un pò sporgente che non bisogna enfatizzare.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà visibile. I campi evidenziati sono obbligatori *

*

Torna Su